Page 5 - Sfogliabile Duomoviaggi
P. 5

Il 2 febbraio 1921 si spegneva il Beato Card. Andrea Ferrari, dopo 27 anni di intenso impegno pastorale in diocesi di Milano, in un periodo storico diicile per la città e per la Chiesa. Eppure questo pastore esemplare ha spesso saputo anticipare i tempi dell’innovazione pastorale sia nella valorizzazione del laicato, che nell’assistenza caritativa, che nella formazione catechistica del popolo. A noi piace ricordarlo innanzitutto come un propugnatore dei pellegrinaggi, quale strumento di confermazione nella fede. Ha guidato il primo pellegrinaggio nazionale in Terra Santa nel 1902 con oltre 90 pellegrini sotto il motto CARITAS CHRISTI CRUCIFIXI TRAXIT NOS. Ha dato vita, insieme a mons. Giacomo Radini Tedeschi, al Comitato Nazionale Pro Palestina e Lourdes e ha continuato a proporre queste due mete ai pellegrini milanesi. Inine non possiamo dimenticare che ha ottenuto anche il ritorno di una parte delle reliquie dei Re Magi che sono conservate nella Basilica di S. Eustorgio da dove, tradizionalmente un corteo storico raggiunge il Duomo nel giorno dell’Epifania. Noi ricorderemo questa grande igura con • Visite guidate alla sua regione di nascita e in particolare alla Certosa di Fontanellato dove il 21 dicembre 1873 celebrò la sua prima Messa • Visite guidate alla basilica di S. Eustorgio e al Museo Diocesano • Tour/pellegrinaggi a Colonia • Pellegrinaggi a Lourdes • Pellegrinaggi in Terra Santa. BEATO CARD. ANDREA FERRARI 5 


































































































   3   4   5   6   7